cherubino

Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO)

L’Università di Pisa si rende disponibile ad accogliere nelle proprie strutture studenti delle Scuole medie superiori per percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO).

Come attivare i percorsi

Per attivare i percorsi PCTO le scuole devono:

  1. consultare l’elenco delle strutture universitarie disponibili;
  2. scaricare e compilare il modello di convenzione da stipulare fra il Rettore ed il Dirigente scolastico dell’Istituto interessato, come atto propedeutico all’attivazione dei percorsi PCTO in tutte le strutture universitarie ospitanti. Per le scuole non statali il modello di convenzione deve essere richiesto direttamente al Servizio Orientamento al seguente indirizzo e-mail: orientamento@adm.unipi.it  
  3. provvedere alla stipula della convenzione tramite firma digitale (DL. 145/2013) – prima di apporre la firma digitale salvare il file della convenzione in formato pdf
  4. inviare per posta certificata la convenzione firmata digitalmente all’indirizzo PEC dell’Università di Pisa, protocollo@pec.unipi.it , per l’apposizione della firma digitale del Rettore. La convenzione perfezionata sarà ritrasmessa alla Scuola all’indirizzo PEC della stessa.
  5. contattare i referenti PCTO, per definire tempi e contenuti del progetto formativo e per l’invio dei moduli relativi al consenso informato per i minorenni e al consenso informato per maggiorenni.
  6. scarica l’informativa relativa al trattamento dei dati

Scuole convenzionate

Si può consultare l’elenco delle scuole con le quali è già stata stipulata la convenzione.

Contatti

  • Per informazioni e chiarimenti relativi alla stipula della convenzione scrivere al Servizio Orientamento al seguente indirizzo e-mail: orientamento@adm.unipi.it
  • Per informazioni riguardanti le attività proposte dalle strutture universitarie contattare i relativi referenti. Nomi e contatti di quest’ultimi sono consultabili tramite l’elenco sottostante.

Percorsi 2020/21

A causa dell’emergenza Covid-19, nel corrente anno accademico è stato attivato un solo percorso: